News

Archivio News
Mercati finanziari prudenti. Sono stanchi di aspettare Trump
Scritto da helly   

Il momento per i mercati finanziari è molto delicato. Specialmente per quelli azionari. Dopo aver vissuto il giorno peggiore degli ultimi sei mesi (martedì), i mercati non sono riusciti ancora a rialzarsi e sono alla ricerca di nuovi equilibri che possano stimolare un ritorno al rischio. Al momento invece, prevale in assoluto la prudenza, come testimonia il tuffo che molti trader hanno fatto nei beni rifugio (come lo yen, si parla di correlazioni trading, effetto catena).

Cosa accade sui mercati finanziari ?

Il "colpevole" di questo status è senza dubbio Trump, che finora non ha fornito dettagli esaurienti riguardo alle sue politiche, specialmente circa la riforma fiscale. Il mercato aveva prezzato un forte aumento dello stimolo fiscale, ma è stanco di attendere e non si accontenta più solo delle promesse di Trump. La conseguenza è una brusca correzione tecnica, chiaramente visibile nello S&P 500, che ieri è scivolato ieri dell’1%. Ricordiamo che dal giorno dell'elezione di Trump era salito di 12 punti percentuali.

Un altro fattore che incide è la prospettiva dovish della Federal Reserve. L'istituto centrale americano dopo aver alzato i tassi ha però spaventato gli investitori con un atteggiamento molto più prudente riguardo le future mosse di politica monetaria. Questo ha spinto molti investitori a prendere i benefici. Anche per questo si guarda con molta attenzione a ciò che dirà la presidente FED Janet Yellen questo giovedì. Una retorica più hawkish da parte sua, potrebbe ridare sprint ai mercati.

Al momento, dal punto di vista delle valute il dollaro è penalizzato. I migliori broker forex trading evidenziano che l'euro oscilla sulla soglia di 1,08 sul dollaro, e in generale il biglietto verde continua a indebolirsi nei confronti delle principali valute (soprattutto sterlina e yen). Proprio la sterlina è stata favorita dal dato sull’inflazione di febbraio, ottimo e soprattutto superiore alle attese. Lo YEN invece vola grazie al suo status di valuta rifugio, raggiungendo i massimi da novembre contro il dollaro.

da: UniversoForex

 
Sono aperte le candidature per i MEF 2016 Excellence Awards
Scritto da Quorum PR   

Il MEF comunica che sono aperte le candidature per i MEF 2016 Excellence Awards, che si chiuderanno il 31 agosto 2016.

I premi di quest'anno sono dedicati alle eccellenze nei servizi, applicazioni, tecnnologie e Proof of Concept nella comunità globale per la Third Network e Carrier Ethernet.

Gli Awards 2016 saranno presentati l'8 novembre in occasione del MEF Excellence Awards Dinner, come parte della conferenza globale MEF16 che si terrà dal 7 al 10 Novembre 2016 presso l' Hilton Baltimore Inner Harbor Hotel, Baltimore, MD, USA.

Il programma dei MEF Excellence Awards è il più significativo e longevo al mondo focalizzato sui servizi e le applicazioni Carrier Ethernet ed è il primo nel settore ad accendere i riflettori sui servizi agili, sicuri, e orchestrati per la Third Network, supportati da CE 2.0, Lifecycle Service Orchestration (LSO), NFV, e SDN.

"La crescita dei servizi di comunicazione e dell'innovazione tecnologica continua ad accelerare in tutto il mondo, grazie alla diffusione delle tecnologie LSO, SDN, e NFV, alla crescente adozione di CE 2.0, e allo sviluppo di iniziative open source", ha dichiarato Kevin Vachon, COO, MEF. "Il programma 2016 Excellence Awards fornisce un'opportunità unica per riconoscere i leader del settore, coloro che stanno fornendo soluzioni all'avanguardia, ottimizzate per l'economia digitale e per il mondo iper-connesso. Siamo ansiosi di celebrare il loro eccellente lavoro a MEF16."

I dettagli completi dei premi possono essere consultati a questo link: https://www.mef.net/2016_MEF_Excellence_Awards

 
Consob: nuova allerta sulle truffe online
Scritto da Helly   

Le truffe, ahinoi, sono sempre esistite e sempre esisteranno. Lo Stato predispone un'articolata organizzazione per contrastare questi fenomeni, ma non sempre si riesce a reprimere chi commette tali abusi. E' quindi necessario che siano gli individui a difendersi per primi, con piccoli e grandi accorgimenti che, quasi sempre, ci consentono di condurre serenamente la nostra vita al riparo da fatti sgraditi. Le truffe che, secondo la CONSOB, stanno diventando sempre più pericolose sono quelle relative alla prestazione di servizi d'investimento, in considerazione della delicatezza dell'attività.

L'attività di intermediazione è per legge riservata ad operatori autorizzati, che vengono costantemente vigilati e devono essere iscritti in appositi albi pubblici, previa verifica dei necessari requisiti. E anche l'offerta di prodotti finanziari (azioni, obbligazioni, quote di fondi, ecc.) deve essere preventivamente autorizzata.

Purtroppo ci sono soggetti non autorizzati che pongono in essere comportamenti fraudolenti, sfruttando la credulità popolare. Già solo operare senza le prescritte autorizzazioni è contrario alla legge, a prescindere che si pongano o meno in essere truffe, figurarsi poi quando vengono messi in atto comportamenti truffaldini (l'abusivismo finanziario in alcuni casi integra un reato punito con la reclusione fino a 4 anni).

Ecco perché la Consob ha illustrato attraverso il proprio portale alcuni metodi di "autodifesa" contro questa forma di sollecitazione illecita del risparmio, oltre a predisporre uno strumento per la segnalazioni immediata delle truffe.

In caso di prestazione abusiva di servizi d'investimento o di svolgimento abusivo dell'attività di promotore finanziario, la Consob, una volta svolti i relativi accertamenti, deve denunciare la vicenda all'Autorità giudiziaria, che può intervenire con i più incisivi mezzi di cui dispone, fra i quali anche l'oscuramento dei siti internet. La Consob, infine, ove ricorrano i presupposti previsti dalla legge, può infliggere sanzioni di tipo amministrativo nei confronti dei soggetti che svolgono funzioni di amministrazione o di direzione e dei dipendenti delle società coinvolte.

Con riguardo alle offerte abusive di prodotti finanziari, la Consob è dotata, invece, di poteri più incisivi quali quello di poter dapprima sospendere e poi eventualmente vietare l'offerta e, in caso di mancato rispetto del divieto, di oscurare il sito internet. Si spera in tal modo che nuovi clienti non cadano nella rete di quella società.

Fonte:

 
Penso futuro: le startup incontrano i potenziali finanziatori ad Asolo
Scritto da Redazione MG News   

Presso la Fornace dell'innovazione di Asolo il 27 novembre si parla di startup: potenzialità di sviluppo, contesto economico e possibilità di finanziamento

L'incontro aperto a tutti che si svolgerà presso la Fornace dell'innovazione di Asolo è diviso in due parti:

  • Alla mattina si affronta lo stato dell'arte con una tavola rotonda che vede presenti imprenditori, docenti e rappresentanti delle strutture che si occupano attivamente del mondo delle neo-imprese. Modera Luca Barbieri del Corriere Innovazione che ha curato il volume "Piccola guida per startuppers"
  • Nel pomeriggio ci sarà la presentazione dei soggetti che si occupano di aiutare la nascita la promozione e soprattutto il finanziamento delle startup; tra queste H-Farm, l' incubatore M31, Startup Unicredit e altre

Alla fine del pomeriggio è prevista una sessione di matching tra i potenziali partner e le tra le startup che si saranno registrate all'evento con una breve presentazione alla mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. con l'obiettivo di individuare concrete possibilità di collaborazione

Per maggiori info sul programma: www.fondazionefornace.org

 
I professionisti certificati MEF Carrier Ethernet sono oltre 3.000
Scritto da Giovanna Benvenuti   

Il Metro Ethernet Forum annuncia che il numero dei Carrier Ethernet Certified Professionals è cresciuto del 350% negli ultimi 24 mesi

Questi professionisti hanno raggiunto la cifra di 3.191 individui impiegati da 357 aziende in 72 Paesi.

Level 3 e Time Warner Cable guidano il gruppo, rispettivamente con 337 e 319 MEF-CECP, seguite da Fujitsu Network, Coriant e TATA, ciascuna con oltre 120 MEF-CECP all'intermo dell'organizzazione.

"Il fatto di aver superato l'obiettivo di 3.000 MEF-CECP in poco tempo conferma il ruolo di Carrier Ethernet come linguaggio universale per la comunicazione digitale", afferma Nan Chen, President del MEF. "

Il Nord America raccoglie il 66% di tutti i MEF-CECP, ma il numero continua a crescere rapidamente in tutte le regioni, e in particolare in Asia Pacifico dove si trova il 18% di tutti i MEF-CECP".

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 66


Partners