In questa sezione puoi richiedere l'accesso a Mercatoglobale per poter pubblicare i tuoi Comunicati Stampa.

La loro pubblicazione sarà soggetta a preventivo controllo da parte di Mercatoglobale.

Registrati per poter pubblicare i tuoi Comunicati Stampa



Leggi attentamente il regolamento prima di cominciare a inserire i comunicati.


Comunicati Comunicati Stampa Banca Valsabbina: i dati relativi ai primi mesi del 2018 sono positivi

Banca Valsabbina: i dati relativi ai primi mesi del 2018 sono positivi
Scritto da articolinews   

I primi dati relativi al 2018 di Banca Valsabbina evidenziano un buon margine di crescita

Banca Valsabbina

Secondo il Direttore Generale di Banca Valsabbina, anche nel 2018 l'istituto di credito bresciano rimane una realtà "viva, che produce reddito". Durante l'Assemblea Ordinaria che è stata convocata al Gran Teatro Morato di Brescia, l'affermazione del Direttore Generale è stata confermata dai risultati relativi al primo trimestre di quest'anno. I dati ufficiali arriveranno presto, ma il Presidente di Banca Valsabbina ha anticipato che gli ultimi mesi hanno registrato un incremento del 17% su base annua del margine di interesse. Le ultime performance infatti "hanno consentito di recuperare gran parte delle perdite dell'anno prima. Le prospettive sono positive e ci attendiamo un miglioramento nel prossimo biennio". Durante l'Assemblea è stata esaltata dai Soci la capacità dell'istituto di credito di "investire nell'economia reale e di muoversi nel Fintech per mantenersi competitiva". Dalla discussione è emerso come le banche del territorio siano il bastione di difesa della nostra economia, soprattutto quelle che accettano il rischio d'impresa.

Così il Presidente di Banca Valsabbina ha commentato i risultati ottenuti dall'istituto di credito: "Negli anni della crisi, la Valsabbina ha svolto appieno il proprio ruolo a sostegno del territorio: il 2017 è stato un anno denso di iniziative, che confermano le prospettive di sviluppo del piano varato lo scorso anno". Il Direttore Generale ha quindi illustrato gli ultimi dati: la Banca ha un patrimonio netto di 382 milioni di euro, una raccolta diretta di 3,161 miliardi di euro (quella effettiva da clientela è cresciuta del 7%), l'indiretta di un miliardo e 691 milioni, in aumento su base annua. Gli impieghi verso la clientela sono arrivati a 3,040 miliardi di euro, registrando un incremento del 10%.

 


Partners