Dite la vostra Naming: 6 ottimi consigli per creare un “nome” di brand

Naming: 6 ottimi consigli per creare un “nome” di brand
Scritto da Redazione Spazio Impresa   

Ci sono brand che ormai fanno parte dell’immaginario comune come Apple, Nike, Google. Nomi di fantasia o coniati richiamando un oggetto più o meno popolare. Ma come si arriva alla creazione di un nuovo brand?

 

La scelta del naming ha una rilevanza non secondaria, in quanto il nome resta legato nel tempo al prodotto/servizio con cui viene identificato al momento del lancio sul mercato. Deve essere quindi appealing, in grado di resistere al tempo ed alle mode che passano, di richiamare un’immagine o un valore coerente con la mission aziendale.

Fare naming è un’attività faticosa che si conclude con la definizione di un nome, che insieme a logo ed al font, sono l’abito con cui un prodotto o servizio si presenta sugli scaffali di un supermercato, su poster pubblicitari ed ovunque altro ancora. Vediamo qualche semplice consiglio per ottenere un naming efficace.

Continua su Spazio Impresa


blog comments powered by Disqus
 


Partners