Internet e new media Come scrivere il tweet perfetto ?

Come scrivere il tweet perfetto ?
Scritto da Anna Rado   

E’ inferiore a 140 caratteri, contiene almeno un hashtag, possibilmente cita qualcuno ed ha un'immagine accattivante.

L'hashtag è una parola che viene messa in evidenza dal simbolo cancelletto che la precede e serve a valorizzare quella parola al fine della ricerca degli utenti. Blogger e aziende hanno attivato avvisi che mostrano loro chi parla di determinati argomenti così da essere sempre aggiornati sulle novità. Le fashionblogger dunque si mettono in evidenza rispetto ai grandi brand e si procacciano nuovi follower con paroline magiche. Sì perché mettere il tag giusto significa essere trovati da nuovi utenti, esattamente del target al quale vi riferite, che potrebbero così decidere di seguirvi. Esistono numerosi siti nei quali si suggeriscono gli hashtag più diffusi per argomento. Se poi collegate il vostro account Twitter a Instagram o Facebook lo sforzo produrrà risultati apprezzabili su più piattaforme.

Dietro a queste paroline c'è un vero e proprio mercato. Aziende internazionali sponsorizzano continuamente campagne marketing basate su parole composte come #McDStories di Mc Donald's o per promuovere eventi #CocaColaSummerFestival. Instagram coinvolge la sua community  con nuove sfide a fotografare e taggare ogni settimana secondo un tema preciso. Questa settimana è la volta di #WHPmirrormirror ovvero il mondo visto attraverso uno specchio (continua a seguire su http://blog.instagram.com ).

Per citare qualcuno che seguite vi basterà anteporre al suo nome il simbolo chiocciolina @. Attenzione però perché qualche utente ha settato che può essere citato solo da coloro che segue a sua volta. Per le comunicazioni più delicate potete mandare i messaggi privati.

A questo proposito è buona norma ringraziare i nuovi follower con un messaggio privato, magari che ricordi loro di visitare il vostro sito, iscriversi alla vostra newsletter … Siate gentili e apprezzeranno!

Le immagini che accompagnano il tweet devono essere luminose e quadrate. Attenzione però perché un tweet indiretto (provveniente da FB o Instagram) non mostra l'immagine direttamente ma ne riporta il link e quindi il tweet perde la sua forza attrattiva.

Da giugno si possono anche uplodare immagini in movimento gif

I più talentuosi di Twitter ne hanno quasi fatto un mestiere! Non mi riferisco solo a Fiorello e la sua Edicola, approdata poi in prima serata a Staserapagoio. I più famosi hanno “k” o “ml” di follower!

The Guardian ( #140novel ) ha dimostrato che si può essere scrittori anche con un solo messaggio che racconta un'intera storia, anche complessa! Ci sono stati casi di cronaca-narrativa seguitissimi come lo scrittore che ha aggiornato il mondo sugli sviluppi di una coppia, ignara, che si stava lasciando davanti ai suoi indiscreti occhi.

Non dimentichiamo però il ruolo di Twitter nella storia contemporanea: la sua capacità di eludere le censure e raccontare le varie Primavere.

Se non vi sentite scrittori o reporter fa niente. Twitter resta pur sempre uno strumento perfetto per scoprire profili e siti in target con i vostri interessi. Prestate dunque grande attenzione ai suggerimenti!

E se vi va di seguirmi ... @arado82 @manifactory @gustorobusto :)

 

Anna Rado

 


Partners