Internet e new media GUSHMAG, una piattaforma social che rivoluzione le pr online

GUSHMAG, una piattaforma social che rivoluzione le pr online
Scritto da Anna Rado   

Per chi ha bisogno di divulgare contenuti di qualità online e di farlo attraverso giornalisti e blogger di ottimo livello, spendendo cifre molto contenute.

Ci sono aziende che possono contare su un ufficio stampa interno e altre che non possono pur avendo dei contenuti da divulgare. In particolare per quest'ultime Gushmag potrebbe rappresentare una possibilità di visibilità assolutamente interessante fin'ora inconcepibile. Credo però che anche le prime troveranno in Gushmag degli elementi di novità e di rottura con il passato perché questa piattaforma rivoluziona l'editoria e il modo di fare pubblicità.

Gushmag è il primo aggregatore di rubriche. Perché l'unione fa la forza. Qui i migliori blogger e web influencer possono esprimere tutto il loro talento dando vita a un magazine innovativo e di qualità, in un meccanismo virale che ne assicura il successo. La fama dei blogger più seguiti porta visite e trascina al successo i nuovi arrivati. Gushmag è uno spazio assolutamente meritocratico dove i blogger possono aspirare a trasformare il proprio nome in una firma che conta, e guadagnare per quel che scrivo, non dalla pubblicità che “imbratta” i blog tradizionali. Inoltre condividere sui social gli articoli è interesse di tutte le parti in gioco; ne deriva che la visibilità degli stessi diventa subito esponenziale.

Potendo contare su 100 blogger (e il numero va crescendo) la piattaforma può mettere in contatto le aziende con veri e propri Opinion Leader sull'argomento. L'articolo che ne uscirà avrà una credibilità che nessun pubbliredazionale sulla stampa tradizionale può comprare e raggiungerà un target mirato e fidelizzato.

Le aziende che sottoscrivono il profilo Plus saranno identificate in una propria rubrica ai cui articoli è garantito di diritto un passaggio in homepage e una promozione sponsorizzata sui social. L'investimento economico per attivare una comunicazione di successo su Gushmag è ridicolo se paragonato a quante risorse un'azienda dovrebbe organizzare per dare vita a una redazione interna che si occupi di creare e promuovere un magazine o anche solo a un blog.

Gushmag è un progetto del quale parlo con orgoglio perché tutto italiano, che si sta distinguendo nel panorama delle start-up internazionali e che finalmente valorizza concretamente il ruolo di blogger dandogli la dignità di un lavoro.

Il colloquio che ho avuto con Veronica Balbi, la sua fondatrice, è stato estremamente stimolante. Le basi sono state poste, ma il futuro di Gushmag è in divenire e c'è ancora tanto da fare. Ho la sensazione che chi crederà da subito in questo progetto sarà di certo ripagato nell'immediato futuro.

ANNA RADO

 


Partners