Marketing & comunicazione The fun theory, la VW fa marketing innovativo

The fun theory, la VW fa marketing innovativo
Scritto da Anna Rado   

Volkswagen

Come fare marketing coinvolgendo gli utenti in azioni socialmente responsabili

Guerrilla marketing per emozionare, per dimostrare che con un pizzico di divertimento tutti ritorniamo bambini ma allo stesso tempo ci responsabilizziamo e siamo portati a fare cose che diversamente non faremmo anche se sono a vantaggio nostro e dell'ambiente.

Volkswagen ha indetto un concorso dal titolo The Fun Theory e ha invitato i creativi a proporre idee per coinvolgere le persone in azioni socialmente responsabili che migliorino la qualità della vita attraverso il divertimento. I progetti sono quasi tutte istallazioni urbane, curiose trasformazioni di oggetti comuni in strumenti di gioco.

Così la scala della metropolitana è diventata un pianoforte da suonare gradino dopo gradino. Risultato: il 66% delle persone che passavano di là hanno preferito salire i non più tradizionali gradini piuttosto che la solita pigra scala mobile. Non solo, ma lo fanno con gioia: c'è il musicista dall'orecchio assoluto che compone una melodia, c'è il papà che si gode la magia con i suoi figli, la signora un po' più attempata che ci mette tutta la sua energia, … Guardare per commuoversi!

Altro esempio brillante è la slot machine i cui gettoni sono bottiglie e barattoli e il premio è un sorriso da condividere con chi passa di là.

E infine c'è la trasformazione dell'autovelox in Speed Lottery che ribalta la realtà perché non serve a multare chi supera il limite di velocità ma fotografa tutti coloro che passano rispettando il limite. Uno di loro sarà il fortunato vincitore che sarà premiato solo per aver fatto il suo dovere!

www.thefuntheory.com


Anna Rado

 


Partners