Promozione made in Italy La Comunicazione Digitale nel Commercio Internazionale

La Comunicazione Digitale nel Commercio Internazionale
Scritto da Saverio Aprile   

Necessario investire nei new media per conquistare i mercati internazionali.

L’impresa deve comunicare la sua presenza nei mercati internazionali sia dove è presente sia laddove potrebbe instaurare nuovi rapporti.
È giunto, anche se da tempo si verifica questa situazione, il momento della necessità di espandere la propria visibilità senza nessuna costrizione sia nelle modalità sia negli orizzonti temporali.
L’impresa, soprattutto quella di piccola e media dimensione deve convincersi che deve fare tutto quello che è possibile per offrire a se stessa la condizione di accrescere la presenza in un mercato non solo attraverso management legati e derivati dall’economia tradizionale ma anche e forse attraverso ambienti multi-dimensionali che sarebbe bene definire veri e propri habitat digitali.

Bisogna accrescere il proprio vantaggio competitivo in quanto il divario tra aziende simili si sta riducendo, ma sta diminuendo anche il gap competitivo con aziende appartenenti ad altri Paesi stranieri e che stanno crescendo in modo veloce e concretamente aggressivo.
La digitalizzazione dei media cambia i modelli e le tecniche di comunicazione anche negli scenari internazionali moltiplicando i canali con cui l’azienda raggiunge i propri clienti ovunque essi si trovino e con una temporalità 24x7, ovverosia 24 ore al giorno per 7 giorni.

Company Channel Television, nuove applicazioni di internet, nuovi paradigmi dei siti web, blog, podcasting, sono alcuni esempi di questa rivoluzione.
Vogliamo parlare di questi temi per approfondire l’insieme dei nuovi strumenti  a disposizione delle aziende nei processi di internazionalizzazione utilizzando una nuova comunicazione che deve essere integrata in innovativi piani di marketing e comunicazione.

SAVERIO APRILE

Per leggere l'articolo completo scarica il file allegato.

Comunicazione digitale mercati export

 

 


Partners