Internet e new media carrello e-shop

Published on Febbraio 5th, 2015 | by Marco De Alberti

0

Quali i trend più importanti dell’e-commerce ?

carrello e-shop
85 milioni di utenti europei usano smartphone e tablet per acquistare online ma solo il 50% degli e-shop è pronto.

Sulla base dei 300 E-shop più importanti presenti sulla sua piattaforma, Idealo ha realizzato un’analisi dei principali trend dell’ e-commerce nel 2014 in 6 paesi Europei (Italia, Germania, Francia, Regno Unito, Spagna e Polonia).

Queste le linee di tendenza più significative nelle varie aree oggetto dello studio

  • Web Design: per quanto riguarda le scelte cromatiche netta prevalenza del bianco come sfondo (70% circa), del grigio per gli elementi di navigazione. Per quanto riguarda l’ottimizzazione del sito per i dispositivi mobili – usati ormai da più dell’85% degli eshopper in Europa – rileviamo che solo due siti su tre hanno investito su questo campo. Percentuale che scende al 50% per l’Italia. Molto carente in particolare il c.d. Responsive design (10%) consigliato da Google per un miglior posizionamento
  • App per l’e-commerce: ancora scarso l’investimento degli shop online su questo importantissimo strumento di vendita e fidelizzazione. Si salvano Francia (56%), Germania e UK. Molto male l’Italia con solo il 25% degli merchant che prevede una App
  • Servizio clienti: la qualità dell’assistenza è fondamentale per garantire il buon fine della transazione online. Secondo uno studio recente il 65% degli acquirenti online ha abbandonato almeno una volta il processo di acquisto per problemi di assistenza. Molto usato il canale telefonico, l’email e il form di contatto mentre la chat è poco presente (14% degli shop). Le spese di spedizione e per i resi sono spesso a carico del venditore il UK dove è più ampio il diritto di recesso, mentre l’Italia fa pagare quasi sempre le spedizioni al cliente.
  • Integrazione con i social: fondamentale visto che circa il 40% degli utenti internet europei li usa (in Italia il 42%!). Gli e-commerce tedeschi sono ben attrezzati su tutte le principali piattaforme social mentre l’Italia è ben presente solo su Facebook (oltre 80%).
  • Vendite transfrontaliere: lo shopping online oltre confine (cross-border) è una pratica sempre più diffusa tra i consumatori europei, attirati dalla possibilità di accedere ad una scelta di prodotti più ampia e a prezzi più economici. Molto ben attrezzati i negozi online tedeschi che nel 68% offrono la spedizione in paesi stranieri. L’Italia è piuttosto indietro in questo campo dato che solo il 23% degli e-commerce offre questa opportunità.

Emerge un quadro a luci ed ombre per quanto riguarda la completezza dei servizi offerti dagli e-shop europei. La sensazione è che si potrebbero incrementare i volumi di vendite investendo di più ad esempio sul design e sulle App per Mobile, oltre che nel servizio al cliente.

 

Marco De Alberti

 


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑
  • Newsletter

    Per essere aggiornato via email sui nuovi contributi pubblicati su MercatoGlobale NEWS e sulle iniziative che essa promuove per i suoi iscritti, ti invitiamo a registrarti nell'apposito form sotto inserendo il tuo indirizzo Email.

     Esprimo il consenso al trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy


  • Pubblica i tuoi comunicari stampa

  • Ultimi comunicati

  • Partner

    Google news
    Agenzia eCommerce - Soluzioni e-Commerce online - Realizzazione e-Shop | calicant.us