Promozione made in italy no image

Published on Ottobre 22nd, 2007 | by Laura Scarpa

0

Su Google Maps i luoghi della creativita´

Un nuovo movimento creativo, fatto di persone, giovani imprese e studi, si sta sviluppando non solo nel cuore ma anche nelle isole intorno a Venezia. E tutto reperibile online su Google Maps.

Giudecca, Murano, San Servolo e altre isole stanno reinventando sè stesse e investendo in innovazione. Possono queste realtà lavorative e produttive fare massa critica e dimostrare che Venezia è città contemporanea, in trasformazione, ricca di fermento e in continuo rapporto di scambio con il mondo?

Un progetto della Venice International University dell´isola di San Servolo sta contribuendo a sviluppare un nuovo percorso di conoscenza della città, che sarà accessibile anche su Google Maps.

VIULIFE è una serie di workshop che coinvolgono gli studenti di VIU e delle università Iuav e Ca´ Foscari. Guidati da un artista, agli studenti viene chiesto di documentare aspetti della città di Venezia, secondo temi come Venezia e globalizzazione (2006), Scenari futuri per la telefonia mobile (primo semestre 2007, in partnership con NOKIA), e Le isole della creatività, il workshop iniziato questo ottobre, sotto la guida dell´artista visivo Gaston Ramirez, workshop in cui agli studenti viene chiesto di andare oltre, e contro, l´immagine turistica di Venezia.

La rete delle esperienze di creatività a Venezia può anche indicare le frontiere di un turismo non banale: la Venezia contemporanea, della creatività, dell´innovazione, della produzione artistica e della ricerca può essere attraente e attrattiva di visitatori rispettosi, ma soprattutto può attirare
investimenti di attività produttive, creare nuovi posti di lavoro e spazio per nuovi abitanti.

E se questi nuovi abitanti fossero creativi, tecnologi, ricercatori o docenti, di nazionalità diverse, portatori di informazioni e cultura diversi dalla nostra, si perpetuerebbe la vocazione di Venezia, città aperta alle nuove idee e ai nuovi influssi da millenni: la prima legge al mondo sulla Proprietà Intellettuale nacque nella Repubblica Serenissima il 19 marzo 1474:

"Ci sono molti uomini in questa città e nelle sue vicinanze, … , molti uomini di diverse origini, con menti ingegnose … . E se fosse possibile garantire loro l´onore che altri uomini non si impossessino dei loro artifici, allora questi uomini userebbero le loro menti per scoprire cose di non poca utilità per la nostra repubblica. Chiunque creerà nella nostra Venezia un nuovo ingegnoso artificio, … , sarà obbligato a registrarlo negli uffici comunali. Non sarà possibile a nessun altro uomo della nostra repubblica creare un oggetto a immagine e somiglianza di quello, senza il permesso dell´inventore, per un periodo di dieci anni"

Gli studenti incontreranno i creative professionals che animano le isole creative e produrranno immagini e video, documentari, racconti visivi, videoart, che verranno esposti a metà dicembre alla Venice International University e presentati durante l´evento di fine semestre.

VIULIFE: The Islands of Creativity

www.univiu.org/undergraduate/viulife/
www.gastonramirez.net

Laura Scarpalaura.scarpa@fnv.co.it


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑
  • Newsletter

    Per essere aggiornato via email sui nuovi contributi pubblicati su MercatoGlobale NEWS e sulle iniziative che essa promuove per i suoi iscritti, ti invitiamo a registrarti nell'apposito form sotto inserendo il tuo indirizzo Email.

     Esprimo il consenso al trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy


  • Pubblica i tuoi comunicari stampa

  • Ultimi comunicati

  • Partner

    Google news
    Agenzia eCommerce - Soluzioni e-Commerce online - Realizzazione e-Shop | calicant.us