Ditelavostra no image

Published on Novembre 4th, 2021 | by david

0

Finanza storia e analisi delle crisi finanziarie ed economiche

La finanza attuale è intesa come andamento dei mercati azionari che sono stati introdotti e adottati dalle autorità come guide del benessere e delle scelte geopolitiche di intere nazioni.
Questa da quando è stata introdotta nella società e venduta come il miglior modo di fare soldi in tempi rapidi, attraverso l’acquisto di titoli di società private o buoni di stato, è stata caratterizzata da andamenti ciclici tra rialzi e ribassi, che in alcuni casi sono divenuti disastri economici epocali.

Una delle prime crisi epocali fu quella del 1929 quando milioni di americani persero i soldi investiti e come conseguenza diretta ci fu la perdita di milioni di posti di lavoro.
La prima grande crisi di Wall Street del ’29 coinvolse anche l’europa ma con conseguenze limitate grazie ad una economia europea meno avanzata e meno dipendente dalla finanza e dalla industrializzazione.
Oggi in epoca più contemporanea in special modo dopo il nuovo millennio le crisi finanziarie globali si sono ripetute con una cadenza decennale.
Queste hanno provocato conseguenze meno tragiche grazie all’introduzione di un welfare che mette al sicuro buona parte della popolazione almeno per quanto riguarda le necessità primarie per la sopravvivenza.

Nonostante ciò le conseguenze di queste crisi cicliche hanno portato a cambiamenti strutturali dell’economia e della società.
Molti settori sono scomparsi o sono stati delocalizzati o limitati ed altri sono nati come conseguenza dei cambiamenti.
Un esempio diretto di un settore nato a causa delle crisi economiche del nuovo millennio è quello a cui appartengono attività commerciali come i Compro Oro.
La necessità di monetizzare beni propri ha fatto aumentare a dismisura l’offerta di beni preziosi da parte di privati che erano stati accumulati in periodi più floridi.
L’impatto di una crisi finanziaria attuale mette a rischio le ricchezze accumulate soprattutto dei privati, conseguentemente anche il loro stile di vita e le loro possibilità di muoversi ed affermarsi nella attuale società del consumo.

Nonostante ciò come già accennato oggi grazie ad un welfare diffuso soprattutto nei paesi occidentali molte necessità primarie vengono comunque garantite dal sistema.
Questo significa che la finanza attuale non è realmente collegata all’economia reale ma ne è sempre più distante, tanto da essere meno determinante nella vita reale sia nel bene che nel male.
Non solo si assiste ad una mitigazione nella realtà delle conseguenze negative dei mercati azionari ma si può notare anche ad una sempre maggiore difficoltà di far divenire la ricchezza virtuale finanziaria ricchezza reale espressa in beni materiali.

Fonte: compro oro Firenze

Tags:


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑