Ditelavostra

Published on Settembre 12th, 2019 | by Fabrizio Pivari

0

Visitare Arezzo e il Casentino in tutte le stagioni

La Toscana è meta di un turismo anche internazionale che non si limita più al periodo estivo e soprattutto per le città d’arte e nello specifico Firenze trascorrere il Capodanno in Toscana è quasi un must.
Arezzo e il Casentino sono ancora poco frequentate e da scoprire soprattutto allontanandosi dall’estate.
Il Casentino è una zona appenninica nella provincia di Arezzo, al confine con l’Emilia-Romagna. E’ una zona di una bellezza selvaggia, da sempre frequentata da santi ed eremiti, una zona di meditazione.
I modi principali per arrivarsi sono in modo soft e progressivo partendo da Arezzo e salendo, altrimenti arrivando dall’Emilia-Romagna tramite la Ravenna-Orte ed inerpicandosi.
Le due tappe obbligatorie sono il santuario francescano La Verna e Camaldoli con l’eremo e il monastero dei camaldolesi.
Il santuario de La Verna è un luogo indimenticabile, immerso in foreste incontaminate, dove ti basta girare l’angolo per essere lontano da tutto ma nelle stesso tempo è un luogo di una bellezza unica con una vista mozzafiato sulle valli sottostanti, in un complesso ricco di storia e di opere artistiche per importanza e bellezza.
Ci arrivai d’estate in macchina, di ritorno da Assisi come ulteriore tappa francescana, attraversando boschi, senza incrociare nessuno lungo le strade. Mi attraversò però la strada una famiglia di cinghiali.
Prova ad immaginarvi questo luogo d’inverno, magari con la neve e senza mezzi di locomozione moderni. Forse potrebbe spaventarvi come i boschi Canadesi o dell’Alaska o potreste rimanerne per sempre affascinati.
Scendendo verso Arezzo si scende nella “civiltà”. Arezzo è una delle poche province toscane ancora non prese d’assalto dal turismo.
Questo non vuol dire che sia una città minore, anzi.
Ovviamente se non siete mai stati in Toscana come potrei non dirvi di vedere prima FirenzeLuccaSienaPisaSan GimignanoPienzaCortona, … ma Arezzo e il Casentino hanno un fascino particolare soprattutto se vi piace la montagna e i luoghi di meditazione.
Vi permetterà di riscoprire valori perduti.

Tags:


About the Author

consulente di internet marketing e comunicazione internet. Formatore.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑