Blog vera valor moneta oro

Published on Maggio 5th, 2019 | by david

0

Incertezza Finanziaria e Fuga dal Dollaro Sostengono la Domanda Oro

Non è certo una novità che durante le crisi finanziarie più profonde gli investimenti si spostino verso i beni rifugio, più adatti a mantenere il valore in quanto fanno riferimento ad oggetti reali e rari.

Dopo anni di crisi economica ormi divenuta strutturale in paesi come quelli dell’eurozona, la fiducia degli investitori verso gli asset finanziari che non hanno specifici riferimenti all’economia reale è ai minimi storici.
Ad essere nel bene e nel male protagonista di questo periodo è l’oro, bene rifugio per eccellenza nei primi anni fino al 2011 è stato protagonista di un rally finanziario che lo ha portato a toccare la quotazione record di 1900 dollari l’oncia.
Un periodo che ha fornito a molti anche un’occasione per monetizzarne il valore in un periodo di grande mancanza di liquidità che ha coinvolto anche i semplici cittadini che hanno preso d’assalto i vari compro oro Firenze, Roma, Milano e di ogni altro luogo.
In quel periodo l’oro che gli italiani hanno venduto a queste attività è stato talmente tanto da far divenire l’italia in quel periodo un paese esportatore di oro pur non avendo alcun giacimento aurifero.
Finito il periodo delle quotazioni record e degli assalti ai compro oro per monetizzarne il valore, l’oro è tornato progressivamente a ricoprire il suo ruolo di bene rifugio per eccellenza.
Sono anni se non decenni che il mercato azionario deve fare i conti con una crescita costante della domanda di oro, nonostante la sua quotazione attuale rimanga piuttosto calmierata rispetto alla richiesta.
All’insicurezza finanziaria di molti asset di investimento si è aggiunto un altro importante fattore che contribuisce a sostenere la domanda di oro a livello globale, la fuga dal dollaro come valuta di riserva finanziaria di alcuni paesi come la Russia ha portato molte banche centrali, non solo quella russa, ad adottare aggressive strategie compro oro per riconvertire nel prezioso metallo giallo le riserve accumulate per mezzo della valuta statunitense.

Fonte: ComproOro Firenze

Tags: , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑