I protagonisti raccontano

Published on Giugno 21st, 2021 | by Redazione MG News

0

Informatici Senza Frontiere a sostegno del popolo Saharawi

L’intervento, nato da un partenariato che da diversi anni opera con progettazioni a favore dei rifugiati Sahrawi in Algeria, intende rafforzare il sistema sanitario dei campi innanzitutto attraverso il miglioramento dei servizi sanitari, in base ai bisogni identificati dalle istituzioni locali.

Informatici Senza Frontiere con i suoi 2 volontari Dario Berardi e Claudio Rosazza, dopo i primi sopralluoghi, danno il via ai primi interventi di informatizzazione nel 2016. Poi nel 2017-2018 il progetto prosegue grazie al finanziamento della Chiesa Valdese.

Completata nel 2019 l’informatizzazione delle prime quattro postazioni – Ministero, Magazzino, Farmacia dell’Ospedale Centrale e Laboratorio – il progetto mira alla realizzazione di una infrastruttura hardware e software per l’ottimizzazione della distribuzione dei farmaci in tutte le farmacie dei campi saharawi situati in territorio algerino.
In seconda battuta intende formare gli operatori locali all’utilizzo ed alla manutenzione di strumenti tecnologici quali pc, server, reti di trasmissione dati e programmi applicativi per la gestione della distribuzione dei farmaci.
Questo sarà ottenuto attraverso lo sviluppo di competenze locali in materia di programmazione e di gestione dei servizi sanitari ed attraverso la predisposizione di adeguate attrezzature informatiche e di rete.

Il progetto intende poi promuovere lo sviluppo umano e la formazione degli operatori locali da realizzarsi attraverso modelli di apprendimento attivo, basati sulle buone pratiche dell’esperienza, con la supervisione di professionisti del settore.

Leggi tuttta la storia.

Tags: ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑