Comunicati Stampa Serenissima Ristorazione

Published on Marzo 26th, 2020 | by Luca Serri

0

A Ferrara parte il progetto tra Serenissima Ristorazione e l’Azienda Ospedaliera

Una donazione quotidiana dei pasti non consumati dai dipendenti: grazie al progetto #menosprecopiusolidarieta

Il progetto è nato da un’idea dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara e sostenuta da Serenissima Ristorazione, l’Associazione Viale K riceve ogni giorno un sostegno per gli ospiti della sua struttura.

L’Associazione Viale K è una ONLUS che dal 1992 opera nel quartiere periferico Krasnodar di Ferrara sostenendo i giovani e le persone emarginate. Grazie alla “Casa Ginestra”, gestita da don Domenico Bedin, l’Associazione può ospitare 20 persone con condizioni di disagio economico e sociale: dal 2016 la struttura è al centro del progetto #menosprecopiusolidarieta dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria della città che, con l’appoggio di Serenissima Ristorazione, consegna quotidianamente alla ONLUS i pasti non consumati dai propri dipendenti.
Ogni giorno infatti il cuoco di “Casa Ginestra” si reca nella struttura ospedaliera per prendere in consegna i contenitori alimentari, messi in precedenza negli abbattitori dagli operatori della mensa aziendale: l’anno scorso sono stati donati in totale 3.173 primi, 1.781 secondi, 1.857 contorni e 447 pizze.

L’idea del progetto, frutto di un’intuizione della dott.ssa Melissa Teodorini e della Direzione delle Professioni Sanitarie, si inserisce nella cornice della Giornata Nazionale contro lo spreco alimentare del 5 febbraio scorso: Stefano Veronesi, Capo Centro del Servizio Ristorazione di Serenissima Ristorazione, ha collaborato con le Dietiste Simona Colombari, Cristina Sgarbi e Annachiara Piva per offrire alla ONLUS un aiuto concreto nel proseguimento della loro mission.

 

Tags: ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑