Comunicati Stampa Serenissima Ristorazione

Published on Novembre 19th, 2019 | by Luca Serri

0

Serenissima Ristorazione partecipa alla serata solidale per il piccolo Eduard

Il 25 ottobre scorso si è svolta a San Vincenzo, in provincia di Livorno, una serata di raccolta fondi per aiutare il piccolo Eduard

Serenissima Ristorazione ha attivamente supportato la gara di solidarietà per aiutare Simina Braun e Ciprian Chelaru, rispettivamente mamma e papà del piccolo Eduard, un bambino di cinque anni malato di paralisi cerebrale infantile bilaterale.

La famiglia abita a San Vincenzo, in provincia di Livorno. Una possibilità concreta di cura per il morbo che affligge Eduard è quella veicolata dall’utilizzo delle cellule staminali, il cui impiego è però proibito dalla legislazione italiana oggi vigente in tema di procreazione medicalmente assistita. Per tale ragione, è stata vagliata l’ipotesi concreta di sottoporre Eduard a terapie all’avanguardia fuori dall’Italia, nello specifico in Cina, Paese da cui arrivano storie piene di fiducia nella scienza e nella medicina: “Ci sono bambini che dopo tre o quattro sedute sono riusciti a camminare con l’ausilio di un deambulatore e hanno avuto miglioramenti del loro sistema cognitivo”, hanno riferito Simina e Ciprian.

La serata, annunciata attraverso il gruppo Facebook “Sei sanvincenzino se”, ha avuto luogo il 25 ottobre a partire dalle ore 19,30 presso la Sala della Cittadella di San Vincenzo, configurandosi come una vera e propria iniziativa all’insegna della solidarietà. Il banchetto, allietato dai grandi successi della musica vintage, è stato donato da Serenissima Ristorazione. Diverse sono state le realtà che hanno partecipato, tra cui l’associazione Comunque giovani e Avis San Vincenzo, insieme a numerosi esercizi commerciali dell’area di San Vincenzo. L’intero importo raccolto nel corso della serata è stato donato al piccolo Eduard e alla sua famiglia.

 

Tags:


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑