Comunicati Stampa no image

Published on Luglio 13th, 2020 | by Fabrizio Pivari

0

Usatohotel.it il progetto Fas Italia a sostegno delle imprese ricettive

L’epidemia di Coronavirus, meglio nota con il nome di Covid-19, ha stravolto la quotidianità limitando e influendo in maniera profonda sulle nostre abitudini, compresa quella di viaggiare.

La portata mondiale dell’evento e la contagiosità della malattia hanno paralizzato diversi settori dell’economia, penalizzando anche il settore turistico.

I danni sono stimati per miliardi di euro, sia per quanto riguarda il comparto alberghiero che della ristorazione, entrambi gli ambiti, infatti, hanno visto sfumati i guadagni provenienti dalle proprie attività che andavano a caratterizzare il fatturato del periodo pasquale e primaverile.

Agli albori della “Fase 2”, di cui si percepiscono solo i contorni, cosa possono fare le strutture ricettive per adeguare la propria accoglienza? Farsi trovare impreparati, infatti, potrà essere ulteriormente deleterio per gli affari. Questo è il momento di passare in rassegna le attrezzature e gli arredamenti del proprio albergo, per capire cosa è necessario e cosa non lo è e, invece, cosa serve per migliorare.

Investire, in questo particolare momento storico, risulta difficile e complicato, proprio per la mancata concretizzazione dei guadagni previsti dalla fine di febbraio fino ad aprile e maggio. In tal senso, Fas Italia, azienda leader nel settore delle forniture alberghiere, ha deciso di lanciare un nuovo portale, Usatohotel.it dedicato agli annunci di vendita di attrezzature e arredi per uso professionale di seconda mano.

Rispetto agli altri aggregatori di annunci, Usatohotel.it raccoglie solo ed esclusivamente annunci provenienti da player del settore alberghiero e della ristorazione, che hanno bisogno di reperire liquidità per i propri investimenti, dismettendo arredi e attrezzature usati, ma in buone condizioni, a prezzi d’occasione.

 

Tags: ,


About the Author

consulente di internet marketing e comunicazione internet. Formatore.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑