Comunicati Stampa

Published on Ottobre 4th, 2019 | by pressreleaself

0

I progetti di e-mobility di Terna con Fca

Un laboratorio dove sviluppare la ricarica “vehicle to grid” per auto elettriche nell’accordo di collaborazione sottoscritto da Terna con Fca.

La mobilità elettrica continuerà a rivestire un ruolo chiave nel futuro di Terna. Lo conferma anche l’accordo con Fca, firmato lo scorso 19 settembre a Torino dall’Amministratore Delegato e Direttore Generale Luigi Ferraris. “Due anni fa sono partiti i nostri progetti pilota e tra questi rientrano le vetture elettriche, vere e proprie batterie con le ruote. E come Terna vogliamo proseguire con decisione su queste risorse di flessibilità” ha sottolineato in merito l’AD e DG.

Non a caso secondo l’impegno sottoscritto, le due realtà uniranno le competenze acquisite nei rispettivi settori in progetti di studio finalizzati alla creazione di un innovativo sistema “vehicle to grid”, un’infrastruttura intelligente che agevoli l’interazione tra auto elettrica e rete consentendo l’interscambio di energia.

L’ottica è riuscire, attraverso l’Ecomobility lab, a simulare lo scenario energetico di domani e testare nuove tecnologie capaci di gestirne la complessità. L’iniziativa, come illustrato anche dall’AD e DG di Terna Luigi Ferraris, prevede una prima fase con 64 veicoli connessi per arrivare ad un massimo di 6-700 vetture e un totale di 25 megawatt disponibili per i servizi di bilanciamento.

 

Tags: , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑