Comunicati Stampa

Published on Febbraio 18th, 2020 | by Giovanna

0

Il Wi-Fi durante il Super Bowl di Miami con tecnologia Extreme Network

Durante il Super Bowl LIV di Miami la rete Wi-Fi dello stadio – basata su tecnologia Extreme Networks – ha gestito la quantità record di 26,42 terabyte di dati

Qunatità superiore del 9,9% rispetto a quella del 2019 nonostante le dimensioni inferiori dell’impianto. L’analisi dei dati dimostra un coinvolgimento più continuo degli spettatori durante lo svolgimento della partita, dove Instagram ha fatto la parte del leone con una media di 595,6 megabyte di dati per utente, superiore del 21% rispetto al 2019.

Inoltre, Extreme Networks ha collaborato con Verizon per sperimentare la tecnologia Smart Stadium, che permette un’integrazione trasparente tra la rete Wi-Fi e la rete mobile LTE 4G/5G. In questo modo, gli utenti Verizon sono riusciti ad autenticarsi rapidamente sugli access point ExtremeWireless, senza alcuna interruzione dell’esperienza tra l’esterno e l’interno dello stadio.

La National Football League è all’avanguardia nel settore dell’intrattenimento digitale nel mondo dello sport, tanto che tutti gli impianti sportivi dispongono di una rete Wi-Fi al servizio degli spettatori. ExtremeNetworks è partner della NFL dal 2014, e ha installato gli access point ExtremeWireless e il software ExtremeAnalytics all’interno di 24 impianti in cui giocano 25 squadre. Ha fornito inoltre la rete e il software di analisi dei dati anche per gli ultimi sei Super Bowl.

I numeri del Super Bowl LIV

  • Dati Totali: 26,42 TB

Tutte gli altri dati sono stati raccolti in una infografica, che può essere scaricata da questo link: https://go.aws/31GmSdc

 

Tags:


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑