Comunicati Stampa no image

Published on Novembre 5th, 2021 | by Enrico

0

Il Wi-Fi per la Statua della Libertà è firmato Cambium Networks.

La Statue of Liberty-Ellis Island Foundation offre la connettività Wi-Fi indoor e outdoor per tutto il museo e per Liberty Island.

La Statue of Liberty-Ellis Island Foundation ha implementato access point Cambium Networks, sia indoor che outdoor, per offrire connettività Wi-Fi agli oltre 4 milioni di persone che visitano Liberty Island e il Museo della Statua della Libertà ogni anno. La rete Wi-Fi serve sia il pubblico che i dipendenti, nel museo e in tutta l’isola.

“La rete Wi-Fi fornisce connettività e servizi sia ai visitatori che al personale, poiché la copertura per i telefoni cellulari è praticamente inesistente sull’isola”, ha affermato Sherranette Tinapunan, direttore IT della Fondazione. “Il precedente sistema Wi-Fi non poteva gestire il traffico di rete giornaliero generato dagli utenti. Oggi, i dipendenti della Fondazione utilizzano il Wi-Fi nel loro lavoro quotidiano, mentre fino a 25.000 visitatori al giorno, ciascuno con i propri dispositivi, utilizzano la rete per effettuare chiamate, trasmettere video e inviare messaggi”.

La Fondazione lavora per preservare e onorare due dei più grandi monumenti degli Stati Uniti, la Statua della Libertà ed Ellis Island e lavora per promuovere la conoscenza della storia dell’immigrazione americana. La rete fornisce un accesso semplice e sicuro agli utenti della rete e ai loro ospiti in modo che possano condividere facilmente la loro visita.

“Durante la visita alla Statua della Libertà e al museo gli ospiti hanno la possibilità di condividere le proprie esperienze con amici e famiglie, in tempo reale”, ha affermato Bruce Miller, Vice President of Enterprise Marketing di Cambium Networks. “Data la mancanza di alternative a Internet sull’isola, l’affidabilità è la priorità assoluta. Le nostre soluzioni Wi-Fi per interni ed esterni ad alta densità, ottimizzate per le applicazioni sensibili alla latenza come voce e video, forniscono una combinazione ideale di prestazioni, capacità e flessibilità per soddisfare le esigenze della Fondazione”.

 

Tags: ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑