Comunicati Stampa no image

Published on Gennaio 4th, 2015 | by Azzurra

0

Come monetizzare l’oro usato ?

Hai dei vecchi gioielli d’oro che non usi più ? Hai per caso ritrovato una catenina d’oro rotta che non conviene riparare ?

 

In questi casi a meno che tu non voglia regalare a qualche persona vicina l’oggetto d’oro in questione potresti trasformare in soldi ciò che per te rappresenta un problema o un ricordo negativo, monetizzando il valore dell’oro contenuto nei gioielli in questione.

Ma dove è possibile monetizzare in modo semplice e veloce questo oro usato ?

Un tempo a questa domanda si poteva rispondere indicando il monte dei pegni che però avrebbe pagato solo una parte del valore dell’oggetto o in alternativa qualche gioielliere disponibile a scontare il valore dei vecchi gioielli dal prezzo di acquisto di qualche prezioso ma difficilmente si sarebbe trovato gioiellieri disponibile all’acquisto di oro usato se non ad un prezzo largamente inferiore.

Oggi la situazione è enormemente mutata, con la nascita e la capillare diffusione dei negozi compro oro vendere un qualsiasi oggetto o rottame di oro usato è estremamente più semplice e conveniente. La comparsa dei compro oro ha praticamente creato una domanda di oro usato permanente oltrechè un indotto in grado di assorbire e lavorare velocemente le quantità di oro usato che vengano vendute da privati ai negozi compro oro.

In questo modo l’oro usato viene nuovamente trasformato in oro puro per poi essere venduto in lingotti che serviranno a coprire il fabbisogno di oro dell’industria o delle banche che lo acquistano per costituire le riserve auree delle varie nazioni.


About the Author



Torna su ↑
  • Newsletter

    Per essere aggiornato via email sui nuovi contributi pubblicati su MercatoGlobale NEWS e sulle iniziative che essa promuove per i suoi iscritti, ti invitiamo a registrarti nell'apposito form sotto inserendo il tuo indirizzo Email.

     Esprimo il consenso al trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy


  • Pubblica i tuoi comunicari stampa

  • Ultimi comunicati