Web Marketing no image

Published on Settembre 23rd, 2011 | by Redazione MG News

0

Costruire ancora siti in Flash ?

Nonostante i problemi documentati nel corso degli anni, le aziende e i singoli webmaster continuano ad utilizzare una base Flash nel design del proprio sito.

Finora, l’esperienza porta a pensare che è sbagliatissimo utilizzare porzioni di codice Flash all’interno del proprio progetto perchè oltre a risultare invisibili agli occhi dei motori di ricerca, molte volte peccano di usabilità.

E’ anche vero che esistono rari casi di siti ibridi, creati con qualche piccola implementazione in Flash ma con molto testo leggibile dai Motori di Ricerca.

In generale, l’esperienza ci dice che Costruire siti web in Flash è sbagliato. Memorizzare, all’interno dei contenuti, dei filmati in Flash è sbagliato. Implementare funzioni di navigazione in Flash è ancora più sbagliato.

E allora perché ci sono così tanti siti Flash? Una spiegazione che è possibile dare risiede proprio nel mettere in evidenza l’unica qualità dei siti Flash: un sito Flash è visivamente attraente. E poi? Possiede altre qualità? No. E’ solo attraente, addirittura non sempre. Il problema è che tutti i vantaggi della visione piacevole vengono surclassati dagli svantaggi in termini di SEO, webmarketing e usabilità.

E’ ormai chiaro: Google e gli altri Motori di Ricerca hanno bisogno di testo per valutare la popolarità di un sito, per valutarne i contenuti, per valutarne la struttura.

Ecco gli svantaggi principali che porta il codice Flash:

Problemi di caricamento:

Nonostante la connessione internet ADSL sia disponibile quasi ovunque, ci sono ancora un sacco di persone che navigano in Rete tramite connessione con larghezza di banda limitata. I file Flash, in particolare quelli con effetti sonori e filmati incorporati possono dare problemi di caricamento.

Problemi di navigazione

Alcuni progettisti Flash utilizzano delle applicazioni in Flash che disattivano il pulsante “Indietro” durante la navigazione. E si sa.. quando non è possibile andare indietro l’utente passa, senza pensarci due volte, al tasto X.

Ignora le esigenze degli utenti

Molte applicazioni Flash risultano veramente inopportune e a volte insopportabili. Alcuni esempi: Intro, musiche di sottofondo, anteprime dei cinema, presentazioni.

I Motori di ricerca non leggono Flash

Ne abbiamo già parlato ma lo ribadiamo perchè è la caratteristica più importante: molti motori di ricerca non sono in grado di scansionare e indicizzare il contenuto dei filmati Flash. Anche quelli che riescono a farlo lo fanno con evidenti errori.

Forse l’unica utilità che può essere trovata nel Flash è l’utilizzo del suddetto linguaggio per i Banner e gli annunci pubblicitari, naturalmente seguendo regole ferree di web marketing e senza esagerare.

Fabio Nicolosi


About the Author



Torna su ↑
  • Newsletter

    Per essere aggiornato via email sui nuovi contributi pubblicati su MercatoGlobale NEWS e sulle iniziative che essa promuove per i suoi iscritti, ti invitiamo a registrarti nell'apposito form sotto inserendo il tuo indirizzo Email.

     Esprimo il consenso al trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy


  • Pubblica i tuoi comunicari stampa

  • Ultimi comunicati