Comunicati Stampa

Published on Marzo 27th, 2012 | by Redazione MG News

0

RFID di frontiera nel nuovo dispositivo Long Range Reader di Softwork

La nuova proposta RFID del distributore racchiude le ultime conquiste tecnologiche, tra cui flessibilità nella configurazione, ricchezza di interfacce e prestazioni più accurate.

La roadmap 2012 di Softwork, il distributore a valore aggiunto di sistemi RFID, fa tappa oggi sul nuovo dispositivo Long Range Reader LR2500  di terza generazione: il nuovo reader è l’evoluzione del precedente LR2000, rispetto al quale si presenta arricchito di funzioni, dotazioni tecniche e flessibilità d’implementazione, tra cui numerose interfacce e 5 led per segnalare il corretto funzionamento ed eventuali errori.

La nota tecnica di spicco del nuovo controller RFID è la predisposizione a facili connessioni con multiplexer ed antenne esterne per la creazione di varchi, armadi intelligenti, tunnel etc. grazie alla velocità di elaborazione dati ed alla potenziata funzione di anti-collisione nell’identificazione dei tag (fino a 60 tag al secondo).

Il controller LR2500 opera in banda HF per la lettura/scrittura di tag ISO 15693 che, grazie all’elevata sensibilità di ricezione, sono rilevati fino alla distanza di 2 m.

Per migliorare le performance dell’apparato superando i limiti tipici della banda HF, tra cui la riflessione del segnale ed il disturbo generato da alimentatore non schermato, il controller è dotato di un’apposita architettura di trasmissione ad alta resistenza.

Con sistema Linux a bordo, il nuovo controller è ideale in svariati scenari applicativi, tra cui retail, logistica ed industry.


About the Author



Torna su ↑
  • Newsletter

    Per essere aggiornato via email sui nuovi contributi pubblicati su MercatoGlobale NEWS e sulle iniziative che essa promuove per i suoi iscritti, ti invitiamo a registrarti nell'apposito form sotto inserendo il tuo indirizzo Email.

     Esprimo il consenso al trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy


  • Pubblica i tuoi comunicari stampa

  • Ultimi comunicati