Internet e new media Sondaggi online gratuiti? Sì grazie,con Google Docs

Sondaggi online gratuiti? Sì grazie,con Google Docs
Scritto da Marco De Alberti   
cruscotto design
Il design di Alberto Del Biondi

Se volete fare un’ indagine online sui vostri clienti attuali o potenziali e non avete soldi da spendere con costose società di ricerca, state leggendo l’articolo giusto.

 

 

 

 

 

Sono molte le situazioni in cui vorreste avere più informazioni sul mercato, sulla soddisfazione per un vostro prodotto o servizio.
O magari vi interessa sapere – in modo assolutamente anonimo  - cosa ne pensano di voi i vostri dipendenti/collaboratori ?

Oggi fare tutto questo è possibile, in modo gratuito e senza disporre al proprio interno di programmatori o esperti vari.
Infatti sono disponibili online servizi gratuiti che vi consentono di preparare questionari da somministrare a chi si vuole, purchè in possesso di un collegamento internet.

Forse il più potente di questi strumenti online è quello incluso nella piattaforma collaborativa che passa sotto il nome di Google Docs (Google Documenti nella versione italiana).

Come fare per accedere a questo servizio gratuito ? Intanto se non siete già registrati in uno dei tanti servizi gratuiti di Google (Gmail, Google Analitics, Adsense, ecc) vi dovete procurare un account Google. (lo potete fare dalla home page di Google Docs, ad esempio).

Tra i tanti strumenti gratuiti disponibili in Google Docs (c’è un foglio di calcolo, un editor di testo e tanto altro) c’è anche il “Form” che è proprio il nostro questionario online.

Avete la possibilità di creare tutti i questionari online che volete. Potete effettuare domande che prevedono tutti i tipi di risposta possibile. Ad esempio:
• Scelta da un menù a tendina
• Scelta da una lista che definite voi
• Voto in un range che stabilite voi (es: da 1 a 10)
• Risposta aperta (testo libero)

Potete fare in modo che se un utente da una risposta di un certo tipo sia indirizzato su una certa parte del questionario. Ad esempio se risponde in modo non significativo per voi ad una domanda, lo potete indirizzare sulla pagina dei ringraziamenti e fargli terminare il questionario.

Potete rendere le risposte obbligatorie o facoltative.

Per quanto riguarda la pubblicizzazione del questionario avete varie alternative:
• Potete copiare il link in fondo al form è inserirlo in una email che invierete ad una vostra lista.
• Potete inserire il questionario all’interno del vostro sito web aziendale utilizzando l’opzione “Embed
• Inoltre Google Docs vi da la possibilità di rendere pubblici i risultati del vs sondaggio a tutti o solo ad una lista di “invitati”

Ci sono molte altre opzioni possibili sui questionari con Google Docs. Ad esempio è possibile cambiare il look del questionario con uno dei template messi a disposizione. Oppure è possibile mostrare in forma di grafici tutte le risposte o rielaborarle in “n” modi visto che Google Docs le presenta in un foglio di calcolo “open source” che può anche essere esportato come Excel.

Se volete apprendere in pochi minuti come costruire un questionario online con Google Docs vi consiglio di leggere il seguente “tutorial”:

www.pmi.it/software/tutorial/6973/p1/questionari-online-gratuiti-con-google-docs.html

 

Marco De Alberti

 


Partners