Promozione made in italy no image

Published on Marzo 22nd, 2005 | by Redazione MG News

0

A Treviso lo sviluppo passa attraverso il marketing territoriale

La crescente competitività delle aziende del Triveneto ha posto in primo piano nelle agende delle Pubbliche Amministrazioni e degli Enti Locali la questione della competitività dei sistemi sociali e territoriali[…] La crescente competitività delle aziende del Triveneto ha posto in primo piano nelle agende delle Pubbliche Amministrazioni e degli Enti Locali la questione della competitività dei sistemi sociali e territoriali e la relativa analisi delle politiche per lo sviluppo di marketing. I sistemi territoriali si configurano e si sviluppano in base alla convergenza di svariati elementi e al coinvolgimento di una pluralità di attori locali, le cui azioni, coordinate e coerenti, sono in grado di generare innovazione e competitività delle aree interessate. Alcuni casi Veneti possono essere annoverati tra gli esempi di innovative strategie di marketing territoriale e di sviluppo locale che hanno adottato vincenti strumenti di management e gestione del sistema di relazioni nazionali ed internazionali. Il territorio del comune di Verona e la zona del Garda, piuttosto che la provincia di Treviso, oltre che l’area polesana e la fascia montana e pedemontana vicentina ne sono alcuni esempi. La provincia di Treviso è, forse, nel Veneto il più emblematico caso di successo di piano strategico e pianificazione di marketing territoriale. La Marca sta vincendo la sfida di “fare rete e sistema nel territorio”; quest’ultimo, infatti, secondo i dati pubblicati recentemente da Provincia e Camera di Commercio, ha risposto concretamente all’appello lanciato relativo alla realizzazione di 63 progetti per un valore economico di 2.400 miliardi di vecchie lire. Un vero e proprio “patto per lo sviluppo”, nato sull’esempio di paesi internazionali e siglato da svariati attori, Università, Comitati Scientifici, Gruppi Internazionali, Amministratori Pubblici, Comitati Cittadini e Aziende Private. L’obiettivo di riformare il nuovo modello territoriale trevigiano si è basato sulla rivalutazione di movimenti valoriali imprenditoriali e su motivazioni aziendali forti che sostengono la voglia di fare impresa e di collocarsi nel mondo. Le azioni intraprese per migliorare la capacità competitiva si sono sviluppate su diverse assi: l’ammodernamento e il potenziamento del sistema infrastrutturale e del trasporto pubblico (dai grandi collegamenti alle strade sicure, dal sistema intermodale alla telematica…), la realizzazione di un sistema di gestione del territorio equo e sostenibile (dalla certificazione ambientale alla città di qualità, dal distretto della bioedilizia al sistema fiume Piave…), l’attuazione di un processo di innovazione e riposizionamento competitivo della Marca (dalla finanza pro-impresa alla marca-marketing, dal delocalization monitor al system design…), la definizione di politiche della conoscenza come “vettore” di sviluppo (dal management company al sistema integrato all’orientamento, dalla città dei mestieri alla scuola del centro…), la promozione dell’intera provincia e dei suoi valori dal punto di vista culturale, turistico e sportivo (dal piano turistico territoriale al sistema sportivo trevigiano…), il sostegno e la spinta verso la qualità dei servizi e del lavoro quale risorsa per lo sviluppo, il benessere e la sicurezza (dalla social economy al progetto famiglia, dal sicur labor al Pro-Africa…). Una serie di interventi che consentiranno al territorio di affrontare le sfide della competizione globale, di favorire una nuova forma di crescita del territorio, puntando su innovazione, qualità di vita e sostenibilità dell’ambiente. Vedi anche www.provincia.treviso


About the Author



Torna su ↑
  • Newsletter

    Per essere aggiornato via email sui nuovi contributi pubblicati su MercatoGlobale NEWS e sulle iniziative che essa promuove per i suoi iscritti, ti invitiamo a registrarti nell'apposito form sotto inserendo il tuo indirizzo Email.

     Esprimo il consenso al trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy


  • Pubblica i tuoi comunicari stampa

  • Ultimi comunicati