Tecnologie per l'impresa no image

Published on Marzo 7th, 2008 | by Redazione MG News

0

Fotovoltaico, contributi statali e finanziamenti agevolati

Grazie al Conto Energia e ai finanziamenti agevolati della banca oggi si può realizzare un impianto fotovoltaico senza sborsare un euro di tasca propria!

Produrre energia pulita e risparmiare sui costi della bolletta sì può. Energia dal sole, grazie agli impianti fotovoltaici che trasformano appunto l’energia solare in energia elettrica.

Introdotte lo scorso anno ma rese pienamente operative solo dalla legge finanziaria di quest’anno, ci sono notevoli agevolazioni per chi realizza impianti fotovoltaici.
Un mercato in piena esplosione in Italia, come spiega l’ing. Mauro Conti di Bit spa, società specializzata nelle energie pulite: “In Italia siamo molto indietro nella diffusione delle energie alternative, come quella solare, ma si prevede per il 2008 di decuplicare gli impianti fotovoltaici installati”.
“ La potenza di un impianto fotovoltaico, commisurato ai fabbisogni di una famiglia media in Italia, è di circa 3 Kw. – prosegue Conti – Così si arriva a produrre 3.500 Kwh all’anno circa. Questo significa che, grazie al Conto energia – previsto dalla recente legge finanziaria – si riceve un contributo fino a 0,44 euro per Kwh prodotto. Inoltre se l’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico è pari a quella consumata annualmente dalla famiglia, grazie al meccanismo dello “scambio sul posto”, viene azzerata la bolletta Enel.
Questo significa che si può ammortizzare il costo dell’impianto in 10 anni. Finito l’ammortamento, si continua comunque a percepire il contributo fino al ventesimo anno dalla costruzione dell’impianto”.

Se, nella ristrutturazione di un immobile, si aggiungono interventi di risparmio energetico, come ad esempio quelli per la riduzione delle dispersioni termiche, il contributo governativo sale del 30%. In questo caso l’impianto fotovoltaico si ammortizza dopo soli 7-8 anni.

In virtù della possibilità della cessione dei crediti acquisiti con il conto energia alla Banca, il proprietario dell’impianto fotovoltaico di fatto non sborsa niente di tasca sua. Ce lo conferma Paolo Messina, direttore generale di Centromarca Banca di Treviso:” Grazie alle linee di prestiti agevolati da noi predisposte, arriviamo a finanziare l’intero importo dell’impianto. Calcolando in maniera opportuna la durata dell’operazione, ci facciamo rimborsare le rate del finanziamento con i crediti maturati nel conto energia da parte del cliente. In questo modo in pratica il cliente non deve tirar fuori soldi suoi, continuando a risparmiare i costi della bolletta elettrica”.

Per maggiori informazioni www.centromarcabanca.org oppure email: mercatoglobale@gmail.com


About the Author



Torna su ↑
  • Newsletter

    Per essere aggiornato via email sui nuovi contributi pubblicati su MercatoGlobale NEWS e sulle iniziative che essa promuove per i suoi iscritti, ti invitiamo a registrarti nell'apposito form sotto inserendo il tuo indirizzo Email.

     Esprimo il consenso al trattamento dei miei dati come indicato nell'informativa privacy


  • Pubblica i tuoi comunicari stampa

  • Ultimi comunicati